Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 14:30 a 18:00

Servizi pubblici digitali: il cittadino è finalmente al centro? [ co.06 ]

Iscriviti a questo evento

L’Italia resta il fanalino di coda tra i Paesi dell’unione Europea per utilizzo di servizi pubblici digitali da parte di cittadini e imprese: secondo l’eGovernment Benchmark 2018, solo il 22% degli italiani interagisce online con la pubblica amministrazione, contro una media europea del 53%.

Eppure, gli ultimi mesi hanno fatto registrare anche alcuni trend positivi, soprattutto in termini di usabilità e mobile friendliness dei servizi della PA. Segno che le diverse iniziative avviate da AgID e Team Digitale nell’ultimo biennio cominciano a produrre i loro effetti: accelerazione nel dispiegamento delle Piattaforme abilitanti (in particolare PagoPA e ANPR), lancio del progetto io.italia.it, diffusione di linee guida e toolkit sviluppate nell’ambito di Designers Italia, avvio del progetto ComunicaItalia.it per il marketing, la comunicazione e lo storytelling dei servizi digitali. Pur nella loro diversità, tali iniziative condividono lo stesso obiettivo di fondo: porre il cittadino al centro nei processi di progettazione, sviluppo, erogazione e promozione dei servizi pubblici on line.

Attraverso il confronto tra enti di governance dell’innovazione, amministrazioni virtuose e operatori di mercato, intende costituire un importante momento di approfondimento sull’avanzamento dei principali progetti strategici inerenti alla cittadinanza digitale e alle iniziative avviate a livello locale per abilitare la costruzione di servizi sempre più semplici ed efficaci per i cittadini.


In collaborazione con

Programma dei lavori

Introduce e Modera

Baldassarre
Andrea Ivan Baldassarre Responsabile Content Development - FPA

I Sessione: Il service design per una migliore relazione con il cittadino

L’esperienza del UK Government Digital Service

Jordan
Martin Jordan Head of Service Design - Government Digital Service UK

Il progetto IO: l’app dei servizi pubblici

De Santi
Matteo De Santi Chief Product & Design Officer, Team per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Matteo De Santi (https://www.linkedin.com/in/matteodesanti/), membro del Team per la trasformazione da inizio 2017, ricopre ora il ruolo di Chief Product & Design Officer dopo essersi occupato di design del prodotto e user experience.

Per il team è il responsabile del progetto IO e della user experience di pagoPA. Presidia inoltre, trasversalmente a tutti i progetti, il tema dell’esperienza utente e coordina le attività dedicate al design dei servizi. È stato promotore della community Designers Italia e dei relativi kit e linee guida, e ha progettato l’interfaccia di molte delle piattaforme promosse dal Team Digitale.

Prima della chiamata al Team è stato brevemente responsabile della user experience e dell’interface design di Infocamere. Fra le altre esperienze è stato fondatore e product designer di Triboom, startup dedicata al crowdfunding per le società sportive e culturali. In precedenza consulente sulle tematiche del design e della user experience per diverse società private, atenei e enti pubblici. Parallelamente ha svolto attività di docenza e formazione per atenei pubblici e istituti di formazione privati in Italia.

Chiudi

Esperienze

Castanò
Francesco Castanò Direttore Direzione Sistemi Informativi e Agenda Digitale - Comune di Milano Biografia

Nato a Catanzaro nel 1971, è laureato con lode in Economia e Commercio all'Università di Bologna e Master of Business Administration.
E' stato  Direttore centrale per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione dell'Istat.
E'stato membro del Consiglio degli Esperti che opera come organo in staff al Direttore Generale del Tesoro per svolgere attività di elaborazione, analisi e studio nelle materie di competenza del Dipartimento.
Fino al 2005 è stato consulente di direzione del Ragioniere Generale dello Stato per la predisposizione di report e analisi di finanza pubblica, per progetti di ottimizzazione dei processi e delle strutture organizzative, per la creazione di modelli di monitoraggio e reporting, per l'elaborazione della strategia IT e la realizzazione e gestione del modello di budget IT.
Fino al 2002 è stato consulente senior nell'area 'pianificazione strategica' per la Deloitte Consulting s.p.a., per conto della quale ha svolto progetti presso molte grandi aziende italiane ed istituzioni.

Chiudi

Diazzi
Andrea Diazzi Business Development Manager - Liferay Biografia

Dopo gli studi universitari lavora per un periodo di quattro anni presso la Commissione Europea a Bruxelles nell’ambito dell’innovazione tecnologica. Approda poi in Telecom Italia nella direzione Business Development Europe dove si occupa dello sviluppo di progetti internazionali in Spagna, Francia, Ungheria e Austria. Nel 1999 diventa VP per la zona EMEA del gruppo spagnolo Tecnocom e nei successivi 6 anni segue il lancio e gestisce progetti di sviluppo di rete per operatori di telefonia mobile 3G in Europa e Nord Africa. Successivamente, nel 2004 assume il ruolo di International Sales Manager in una divisione del gruppo FCC per poi svolgere dal 2010 un ruolo analogo presso il gruppo italiano SINT. Da gennaio 2016 entra nella societá americana Liferay come Business Development Manager per l’Italia e la Grecia.

Chiudi

Gruppo Filippetti
Intervento a cura di Gruppo Filippetti

II Sessione: Piattaforme abilitanti: stato dell’arte e prospettive future

PagoPA nei Comuni: un successo per pochi. Presentazione dei risultati della ricerca dell’Osservatorio eGovernment

De Piccoli
Irene De Piccoli Senior Consultant, Osservatorio eGovernment - Politecnico di Milano Biografia

Mi sono laureata in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano e da più di 15 anni lavoro come ricercatrice e consulente per la Pubblica Amministrazione nell’area eGovernment & Innovation: pagoPA, Agenda Digitale, IoT e Smart City, Appalti innovativi e strategie di gara multisettoriali sono oggi alcuni dei temi più rilevanti della mia attività professionale. Accompagnare gli Enti pubblici in ambiziosi progetti di innovazione, non solo tecnologica, è ciò in cui mi piace impegnarmi. 

Sin dalla nascita di pagoPA nel 2015 conduco attività di formazione e di consulenza specialistica ad Enti Locali che intraprendono il progetto di adesione a pagoPA e, dal 2017, sono responsabile della Ricerca sui pagamenti digitali alla PA (oggi pagoPA) dell’Osservatorio eGovernment della School of Management del Politecnico di Milano. 

Chiudi

L’evoluzione delle piattaforme nel Piano triennale 2019-2021: PagoPA e ANPR

Virgone
Giuseppe Virgone Responsabile Pagamenti Digitali, Team per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Classe ’68, Giuseppe Virgone lavora da trent’anni nell’ICT e nel mondo delle soluzioni sui pagamenti. Nel 2016, entra nel Team per la Trasformazione Digitale dove ad oggi ricopre il ruolo di Responsabile dei Pagamenti Digitali, Responsabile Strategico del progetto IO e dei rapporti con gli stakeholder. Nel 2013 fonda Sparkling18, azienda di soluzioni di pagamento digitale e wallet e vi rimane fino all’ingresso nel Team per la Trasformazione Digitale. Dal 2010 al 2013 è – per il Gruppo Verifone Italia - responsabile dei servizi transazionali CEO della controllata ABS. Nel 2000 fonda All Business Solutions (ABS) azienda che si occupa di applicazioni a valore aggiunto sui pagamenti e di applicazioni di loyalty fruibili su POS bancari. Per ABS ricopre, inoltre, il ruolo di CEO contribuendo a farla diventare una dei principali provider nazionali sulle soluzioni loyalty. Ha lavorato per Sicilcassa, Banco di Sicilia, Capitalia Informatica e Unicredit occupandosi di automazione bancaria dei processi, logical security e identity management.

Chiudi

Calvaresi
Mirko Calvaresi Technical Project Manager, Team per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Sono appassionato di WEB dal 1996, quando ho realizzato il mio primo sito web sulle comunità virtuali descritte da Howard Rheingold, ma penso che la definizione migliore delle tecnologie che amo l’abbia data Italo Calvino in “Lezioni Americane” parlando di letteratura:

LeggerezzaRapiditàEsattezzaVisibilitàMolteplicitàCoerenza

L’opportunità di unirmi a questo straordinario team è arrivata mentre lavoravo a Zurigo per una multinazionale americana, Epam, con il ruolo di Lead Developer e Solution Architect, da cui mi sono dimesso per partecipare a questo progetto.

Ho iniziato nel 2000 in una società del gruppo Enel con la progettazione di corsi e-learning , per poi approdare al web, con un focus sulle tecnologie per la ricerca, l’integrazione dei dati e le interfacce universali. Sono laureato in Media e Comunicazione all’Università La Sapienza (1995-2000) e in Ingegneria Informatica presso l’Università Tor Vergata di Roma (2009-2013).

Ho avuto la mia prima esperienza internazionale nel 2007 quando ho lavorato per Tom Tom, occupandomi del backend per il download delle mappe, e quella è stata l’occasione per firmare l’Agile Manifesto.

Ho lavorato in Svizzera, Olanda, Inghilterra, Italia e ho coordinato e diretto team di sviluppatori sia in Italia che all’estero, formato e accompagnato il percorso di sviluppatori junior, gestendo team dislocati su sedi geografiche diverse.

Le mie specialità sono lo sviluppo e le architetture di componenti open source su piattaforma Java, Linux ed i miei interessi attuali riguardano la sicurezza e la privacy dei dati nelle applicazioni distribuite.

Parlo italiano, inglese, tedesco.

Mi sono incuriosito al progetto per lo stile semplice ed essenziale della sua presentazione e ho mandato il mio curriculum sintetico in inglese. Ho ricevuto la chiamata del team dopo alcune settimane, ma quello che mi ha convinto è stato il processo di selezione a cui sono stato sottoposto (compresa la prova di codice) e la trasparenza e le qualità umane che ho riscontrato nell’incontro con Diego.

Le mie passioni sono mia moglie Barbara e i miei figli Leonardo e Vittoria, che ogni giorno mi riportano per mano sulla terra alle cose che veramente contano.

Chiudi

L’integrazione dei servizi con le piattaforme abilitanti

Gareri
Raffaele Gareri Capo Dipartimento Trasformazione Digitale - Roma Capitale Biografia
Raffaele Gareri, nato il 21/11/1963.  
Laurea in ingegneria elettronica (1982-1987), presso Università degli studi di Genova – Facoltà di Ingegneria DIST (Dipartimento di Informatica Sistemistica e Telematica) 
Master al SDA Bocconi (2004/2006), come Executive Master in Management degli Enti Locali. 
Da febbraio 1988 a giugno 1995 Dipendente Software Engineer. 
Da giugno 1995 a dicembre 1997 Funzionario Esperto sistemi informativi territoriali - Centro Elaborazione Dati dell'Amministrazione. 
Da ottobre 2009 a dicembre 2012 Presidente del Bureau di ENTO (European Network Training Organisation) che è una NGO del Congresso delle Autorità Regionali  e Locali del Consiglio d’Europa 
Dal 2018 Chairman dell’ Associazione “ The Smart City Association Italy” 
E' stato  Dirigente dell’Area delle Risorse e dello Sviluppo dell’Area Vasta della Provincia di Brescia. 

Chiudi

Castrignanò
Riccardo Castrignanò Dirigente del Servizio Innovazione Tecnologica e Sistemi Informatici - Comune di Cagliari Biografia

Ingegnere presso il Comune di Cagliari dal 2010, dirige dal 2016 il settore Innovazione Tecnologica e Sistemi Informatici. Laureato in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Cagliari ha iniziato il percorso professionale nel settore informatico come consulente in ambito Oracle e Java2, HTML e XML, specializzandosi poi nel settore di laurea in particolare nel campo Energia e Telecomunicazioni.

Nel 2009 ha prestato la propria attività come Dirigente Responsabile degli Impianti della ASL di Sassari per approdare dopo circa due anni al Comune di Cagliari prima nel settore dei Cantieri, poi Edilizia Privata e Pianificazione Territoriale ed infine dal 2016 nel settore dell’Innovazione Tecnologica, Sistemi Informativi ed Informatici.

Dal 2017 è Responsabile della Transizione Digitale del Comune di Cagliari. Tutto il percorso professionale è connotato da una forte passione per le nuove tecnologie legate al mondo digitale

Chiudi

Marchese
Gabriele Marchese Dirigente del Servizio Innovazione e Comandante della Polizia Municipale - Comune di Palermo Biografia

Laureato in Giurisprudenza.

Dirigente del Comune di Palermo.
Da circa 20 anni impegnato nella digitalizzazione dei processi degli uffici comunali di Palermo in cui viene assegnato dal Sindaco.
Responsabile Transizione al digitale (art. 17 CAD) dal 2017.
Responsabile della conservazione documentale dal 2017.
Responsabile open data comunale dal 2015.

 

Chiudi

Sassetti
Andrea Sassetti Direttore Servizi di Certificazione - Aruba Biografia

Direttore dei servizi di Certificazione di  Aruba, da oltre 18 anni opera nel mondo della firma digitale, posta certificata, CNS e più in generale nei progetti legati all'identità digitale ed ai processi di dematerializzazione.

Membro del Consiglio Direttivo di Assocertificatori e Socio sostenitore ANORC, partecipa attivamente ai tavoli di lavoro sulla compliance normativa ed interoperabilità delle soluzioni proposte, sia in ambito Italiano che Europeo

Chiudi

Infocert
Intervento a cura di Infocert

III Sessione: Il ruolo delle comunità di pratica: esperienze a confronto

Mauri
Paolo Mauri Docente e membro di Porte aperte sul web Biografia

Dal 1999 insegnante di sostegno nella scuola primaria, appassionato di tecnologia e novità comincio ad interessarmi delle tecnologie nella didattica con predilezione per le risorse offerte dal mondo del software libero.

Nel 2008 comincio ad occuparmi del sito internet dell'istituto in cui lavoro e incontro la comunità di pratica "Porte Aperte sul Web" in cui comincio ad operare attivamente.

Sono un sostenitore della forza e dell'efficacia delle comunità informali, del valore della condivisione e della conoscenza libera come strumenti di crescita ed emancipazione.

Chiudi

Van Hoytema
Boris Van Hoytema Chief Executive Director - The Foundation For Public Code
Torna alla home