Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 10:00 a 10:50

Il Censimento permanente delle Istituzioni pubbliche: strategia e principali novità della seconda edizione della rilevazione [ ws.115 ]

La strategia del Censimento permanente delle istituzioni pubbliche ha due elementi cardine. Il primo è l’uso del registro statistico, realizzato dall’Istat attraverso l’integrazione di diverse fonti amministrative e statistiche e per il quale è previsto un aggiornamento annuale delle informazioni di base. Il secondo è costituito dalla rilevazione diretta censuaria necessaria alla verifica delle informazioni presenti nel registro statistico e a completare il quadro informativo con approfondimenti tematici, condivisi, in fase di progettazione, con i decisori pubblici. 

La rilevazione diretta ha cadenza biennale. Nel 2016 è stata svolta la prima edizione ed è stata completata la diffusione dei dati. La seconda edizione è stata effettuata nel 2018 e nel prossimo autunno è previsto il rilascio dei primi risultati che riguardano, tra le altre, tematiche emergenti quali comportamenti orientati alla performance e adeguamento al processo di armonizzazione contabile, e digitalizzazione e sicurezza informatica.

[...riduci]
La strategia del Censimento permanente delle istituzioni pubbliche ha due elementi cardine. Il primo è l’uso del registro statistico, realizzato dall’Istat attraverso l’integrazione di diverse fonti amministrative e statistiche e per il quale è previsto un aggiornamento annuale delle informazioni di base. Il secondo è costituito dalla rilevazione diretta c [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Interviene

Berntsen
Elisa Berntsen Responsabile iniziativa Censimento permanente delle istituzioni pubbliche - ISTAT Biografia

Responsabile della rilevazione biennale del Censimento permanente delle istituzioni pubbliche, realizzata per la prima volta nel 2016 e giunta nel 2018 alla sua seconda edizione.

Negli anni ha maturato significative esperienze in Istat nel campo dei censimenti economici, coordinando l’attività di organizzazione e monitoraggio delle rilevazioni censuarie su aziende agricole, imprese, istituzioni pubbliche e private, effettuate nella tornata censuaria 2010-2011 che ha chiuso il ciclo dei censimenti generali a cadenza decennale. Ha partecipato attivamente a gruppi di lavoro e comitati interistituzionali per la progettazione e realizzazione della nuova strategia censuaria adottata dall’Istat che si basa, da un lato, sulla piena valorizzazione dei dati amministrativi integrati con i registri di base, dall’altro su rilevazioni dirette. Esperta tematica di pubblica amministrazione, dal 2013 ha coordinato attività di progettazione, esecuzione, elaborazione e diffusione dati di rilevazioni su istituzioni pubbliche.

Chiudi

Torna alla home