Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 12:20 a 12:50

Il sistema informativo per la violenza sessuale [ ws.110 ]

Il sistema integrato sulla violenza contro le donne è nato nel 2018 con lo scopo di fornire un quadro conoscitivo sul fenomeno della violenza maschile contro le donne. Il sistema risponde inoltre agli obiettivi della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Istanbul 2011, ratificata dall’Italia nel 2013).

Il Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio e l’Istat hanno siglato nel 2017 un Accordo finalizzato alla creazione del sistema e alla sua alimentazione, previsto dal Piano d'azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere. Si tratta di un sistema alimentato con dati provenienti da varie fonti quali Istat, Dipartimento per le Pari Opportunità, Ministeri, Regioni, CNR, Centri antiviolenza, Case rifugio ed altri servizi come il numero verde 1522.

Le informazioni provenienti dalle indagini sulla violenza contro le donne, le indagini sugli stereotipi di genere e sulla immagine sociale della violenza, i dati amministrativi sulle denunce e sul percorso giudiziario, i dati sulla fuori uscita dalla violenza, come quelli appena rilevati sui servizi e sulle prestazioni di centri antiviolenza e case rifugio, le analisi delle chiamate al 1522 permettono nel loro insieme di misurare e monitorare il fenomeno della violenza e rispondere agli obiettivi della convenzione di Istanbul:  prevention, protection, persecution.

[...riduci]
Il sistema integrato sulla violenza contro le donne è nato nel 2018 con lo scopo di fornire un quadro conoscitivo sul fenomeno della violenza maschile contro le donne. Il sistema risponde inoltre agli obiettivi della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Istanbul 2011, ratificata dall&rs [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Interviene

Muratore
Maria Giuseppina Muratore Primo ricercatore - ISTAT Biografia

Sociologa, dottore di ricerca in Metodologia della Ricerca Sociale, lavora presso l’Istat dal 1994 ed è primo ricercatore dal 2004. Esperta di criminalità, violenza contro le donne e giustizia, è responsabile delle rilevazioni condotte dall’Istat su questi argomenti e dal 2017 è referente per il sistema integrato sulla violenza di genere, derivante da un accordo con il Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio.

Coordinatrice scientifica di molte convenzioni e protocolli di ricerca, è membro di gruppi di lavoro interministeriali e commissioni scientifiche in Italia, come il CIDU (Comitato interministeriale dei diritti umani) e la commissione Istat-Cnel sul Benessere, e all’estero, come le task force e i Working/espert group presso le Nazioni Unite (UNECE, UNODC, UNSD), il Centre of Excellence on Crime Statistics, la Commissione Europea, EUROSTAT, l’agenzia Europea per i diritti fondamentali FRA e l’EIGE, sul crime statistics, crime classification, corruption and gender based violence.

Chiudi

Torna alla home