Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 14:00 a 14:50

Governare la complessità: Cognitive Computing per l’interpretazione del linguaggio naturale nello studio degli incentivi ISI di INAIL [ ws.63 ]

I Bandi ISI consentono di raccogliere grandi quantità di informazioni sulle imprese che annualmente accedono ai contributi Inail. Tuttavia molti dati non sono immediatamente estraibili dalla documentazione cartacea presentata dalle stesse imprese. Il metodo migliore per monitorare le informazioni contenute nelle pieghe delle documentazione è quello di estrarre conoscenza dal contenuto testuale dei documenti. I recenti strumenti del knowledge mining comprendono una base di dati, una base di conoscenza, strumenti per l’analisi di dati e per l’apprendimento induttivo di nuove regole. Si tratta, quindi, di strumenti particolarmente adatti e promettenti in situazioni in cui la conoscenza è frutto dell’indivisibile insieme di dati strutturati e non strutturati e richiede un modello di interpretazione dello specifico contesto aziendale. Questo tipo di tecnologie consentono di dedurre il modello da un limitato insieme di documenti e dati e di applicarlo in modo induttivo all’intero universo di dati, con successivi e continui affinamenti del modello stesso basato su tecniche di machine learning. Nel seminario verranno illustrati i primi risultati ottenuti attraverso l’utilizzo di questi strumenti innovativi.

 

[...riduci]
I Bandi ISI consentono di raccogliere grandi quantità di informazioni sulle imprese che annualmente accedono ai contributi Inail. Tuttavia molti dati non sono immediatamente estraibili dalla documentazione cartacea presentata dalle stesse imprese. Il metodo migliore per monitorare le informazioni contenute nelle pieghe delle documentazione è quello di estrarre conoscenza dal conte [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Albanese
Marco Albanese Professionista settore prevenzione - Inail Biografia

Marco Albanese, laureato in Scienze Statistiche Attuariali, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di attuario ed è iscritto all’ordine nazionale degli attuari.

E’ stato Cultore della Materia presso la cattedra di Statistica Assicurativa alla Facoltà di Scienze Statistiche ed Attuariali di Roma Università La Sapienza

Inizialmente svolge la professione come attuario presso Montepaschi Assicurazioni Vita prima di coprire ruoli di chief actuary e risk manager nel ramo del Property & Casualty per AXA-Montepaschi Assicurazioni Italia.

Entra a far parte della Consulenza Statistico Attuariale dell’Inail, dove oggi svolge funzioni attuariali a supporto del dipartimento, relativamente allo studio ed interpretazione del fenomeno infortunistico; valuta, secondo le funzioni e competenze assegnate, le strategie di allocazione delle risorse finanziarie rese disponibili nell’ambito degli avvisi pubblici di finanziamento dell'Inail per sostenere gli interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro nei limiti della normativa europea per gli aiuti di Stato (bandi ISI); esegue il monitoraggio dei progetti alle iniziative prevenzionali e supporta gli studi dell’efficacia delle azioni preventive attraverso analisi statistiche ed attuariali dei dati (Big Data e Statistical Learning).

Supporta i Dipartimenti della Consulenza Tecnica per l’Accertamento dei Rischi e Prevenzione dell’Istituto ed anche le Direzioni Centrali per progetti dedicati allo studio e all’elaborazione di rischi emergenti.

Chiudi

Chiodo
Vitaliano Chiodo Dirigente dell'Ufficio IV - Servizi applicativi per i rapporti c - Direzione Centrale Servizi Informativi e Telecomunicazioni INAIL Biografia

2017 Dirigente Ufficio Assistenza e consulenza. Politiche di incentivazione DCPrevenzione

Laurea in Scienze Economiche.

Master di II livello in Governo dei Sistemi Informativi: sviluppo, gestione e monitoraggio a.a. 2011/2012 Università Roma Tre.

Master di II livello in Innovazione e Management nelle amministrazioni pubbliche a.a. 2008/2009 Università Roma Tre.

2008 Membro esperto del progetto TWINNING EG07/AA/SO/07 gemellaggio con Ente Previdenziale Egiziano – FORMEZ e Min. Lavoro

2000-2017 Dirigente Informatico DCSIT - INAIL

Chiudi

Mordanini
Vittorio Mordanini Coordinatore settore centrale CIT - Inail Biografia

Vittorio Mordanini, si è occupato inizialmente dell'introduzione delle reti lan all'interno dei sistemi TLC dell'Inail e successivamente matura numerose e diverse esperienze come project leader in ambito ICT.

Attualmente si occupa di temi relativi all'Intelligenza Artificiale e all'IoT. Negli ultimi anni si specializza in ambito contrattuale con particolare attenzione per gli aspetti di gestione e conduzione degli stessi. Ad oggi riveste l'incarico di RUP in diversi contratti IT di particolare rilievo. Membro di diverse Commissioni di Gara e relatore a diversi eventi pubblici.

  

Chiudi

Magnante
Domenico Magnante Professionista settore strumento di sostegno alle imprese - Inail Biografia

Domenico Magnante, laureato in ingegneria meccanica presso l’Università La Sapienza in Roma basa la sua formazione specialistica sui temi della sicurezza e salute sul lavoro approfondendo le tecniche di valutazione dei rischi connessi.

Le sue esperienze professionali si basano su numerose docenze condotte presso le Università di Roma e Genova sempre centrate sui temi del rischio e della sicurezza ed è autore di diverse pubblicazioni in materia.

In Inail si è occupato inizialmente di valutazioni connesse all’accertamento del rischio amianto e rischio vibrazioni in diversi ambiti. Oggi svolge la professione presso la Consulenza Tecnica per l’Accertamento dei Rischi e Prevenzione occupandosi di analisi e valutazioni dei rischi nel Settore Strumenti a Sostegno delle Imprese.

Chiudi

Torna alla home