Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 11:00 a 13:00

L’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) nella progettazione di interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici [ ws.34 ]

Iscriviti a questo evento

La PA interessata alla ristrutturazione di un edificio è chiamata a dare attuazione ad una serie di adempimenti normativi finalizzati, tra le altre cose, a garantire il miglioramento della performance energetico/ambientale del sistema edificio-impianti, l’utilizzo di energia prodotta da fonti rinnovabili e la riduzione delle emissioni di gas serra, in attuazione di quanto previsto dalle Direttive e dai Regolamenti comunitari nonché dal quadro pianificatorio e regolamentare nazionale.

In tale contesto, gli articoli 34 e 71 del D.lgs. 50/2016 “Codice dei Contratti”, hanno reso obbligatoria, da parte di tutte le stazioni appaltanti, l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) di cui al Decreto del Ministero dell’Ambiente dell’11 ottobre 2017 (Decreto CAM Edilizia).

Si tratta di uno strumento innovativo che pone l’accento sulla centralità del progetto che deve contenere almeno le specifiche tecniche e le clausole contrattuali contenute nei CAM.

Il seminario sarà l’occasione per presentare i risultati conseguiti in termini di applicazione dei CAM ai progetti definitivi ed esecutivi degli interventi finanziati dal Piano “Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici e ad uso pubblico” FSC 2014-2020, di competenza del MATTM DG CLE.

Saranno illustrate le esperienze più significative evidenziando le principali criticità riscontrate dai progettisti e dalle Stazioni Appaltanti nonché le modalità operative utilizzate per il superamento delle stesse.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Carettoni
Alessandro Carettoni Dirigente Divisione III -Interventi Ambientali, efficienza energetica ed energie alternative, Direzione Generale per il Clima e l'Energia - Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Biografia

Alessandro Carettoni (Roma, 1971) è attualmente Direttore della Divisione III “Interventi ambientali, efficienza energetica ed energie alternative” della Direzione Generale per il clima e l’energia del Ministero dell’Ambiente. Dal dicembre 2016, ricopre anche l’incarico di Presidente del Comitato nazionale ETS (Emissions Trading System). Si occupa dell’analisi e definizione di provvedimenti e politiche in materia di efficienza energetica/rinnovabili ed è responsabile di diversi programmi di intervento per la riqualificazione di edifici pubblici.

Chiudi

Tranne
Giuseppe Tranne Funzionario Divisione III - Interventi Ambientali, efficienza energetica ed energie alternative - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per il clima ed energia
Valitutti
Antonella Valitutti Funzionario Divisione III - Interventi Ambientali, efficienza energetica ed energie alternative - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per il clima ed energia
Perricone
Salvatore Roberto Perricone Unità Assistenza Tecnica presso Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per il Clima e l'Energia - Divisione III - Interventi Ambientali, efficienza energetica ed energie alternative - Sogesid S.p.A. Biografia

Esperto nella programmazione, valutazione e monitoraggio di piani, programmi e interventi in tema di efficienza energetica e pianificazione territoriale sostenibile.

Da oltre 10 anni si occupa di valutazione tecnico-amministrativa di progetti di efficientamento energetico di edifici della Pubblica Amministrazione, finanziati con risorse sia nazionali sia della Programmazione Comunitaria.

Dal 2015 fa parte dell’Unità di Assistenza di Tecnica della Sogesid S.p.A. presso la Direzione Generale per il Clima e l'Energia del Ministero dell'Ambiente, dove si occupa prevalentemente di supportare l’Amministrazione nella programmazione, gestione, valutazione e monitoraggio degli interventi di efficientamento energetico di immobili pubblici.
In tale ambito ha partecipato alla definizione di una procedura finalizzata alla verifica della corretta applicazione dei Criteri Ambientali Minimi nel settore dell’edilizia (DM 11/10/2017) nonché al rispetto della normativa in materia di prestazione energetica.

Chiudi

Saporetti
Sergio Saporetti Funzionario Divisione II - Clima e certificazione ambientale - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per il clima ed energia
Torna alla home