Torna a Eventi FPA

partner

INL Ispettorato Nazionale del Lavoro

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), operativo dal 1° gennaio 2017, è nato per soddisfare le esigenze di razionalizzazione della funzione di vigilanza in materia di lavoro, contribuzione, assicurazione obbligatoria e legislazione sociale, nonché di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

In particolare, secondo la normativa vigente, "svolge le attività ispettive già esercitate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dall'INPS e dall'INAIL", coordinandole sull'intero territorio nazionale.

Il modello ordinativo dell'Ispettorato è quello dell'Agenzia - difatti è denominato anche come Agenzia unica per le ispezioni del lavoro - inserito nella pubblica amministrazione nel 1999 con il decreto legislativo n. 300, e come tale è dotato di propria autonomia organizzativa e contabile ed è sottoposto alla vigilanza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L'ispettorato, per il perseguimento della propria missione istituzionale, svolge una serie di funzioni di rilievo, ed in particolare:

  • svolge le attività di prevenzione e promozione della legalità presso enti, datori di lavoro e associazioni finalizzate al contrasto del lavoro sommerso e irregolare, anche attraverso l'uso non corretto dei tirocini;
  • esercita e coordina le attività di vigilanza sui rapporti di lavoro nel settore dei trasporti su strada,
  • emette circolari interpretative in materia ispettiva e sanzionatoria, nonché direttive operative rivolte al personale ispettivo;
  • effettua analisi sui fenomeni del lavoro sommerso e irregolare anche attraverso attività di risk management;
  • cura la formazione e l'aggiornamento del personale ispettivo, compreso quello di INPS e INAIL;
  • svolge ogni ulteriore attività, connessa allo svolgimento delle funzioni ispettive, ad esso demandata dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

 

Al Forum PA l'Ispettorato nazionale del lavoro rende disponibile ai visitatori informazioni sulle attività e sui servizi resi sul territorio nazionale dalle sedi locali dell'Ispettorato. Inoltre, nella sede condivisa con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Enti e Agenzie, tramite convegni e seminari, saranno presentate:

  • le attività al servizio dei cittadini e delle imprese, ponendo l'accento sulla importanza che la vigilanza in materia di lavoro ricopre ai fini della regolazione del mercato del lavoro e della tutela dei lavoratori;
  • un quadro generale della disciplina in materia di orario di lavoro, con particolare riferimento allo smart working;
  • il modello di governance adottato dall'Ispettorato, orientato alla massimizzazione della performance e all'ottimizzazione della qualità dei servizi.

 


E' partner di

martedì, 14 Maggio 2019

14:00
14:50

INL: le attività al servizio dei cittadini e delle imprese[ws.60]

Il seminario è finalizzato a rappresentare ad utenti interni ed esterni alla P.A. il ruolo e le principali attività svolte dall’Ispettorato nazionale del lavoro, ponendo l’accento sulla importanza che la vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale ricopre ai fini della regolazione del mercato del lavoro e della tutela dei lavoratori. Gli interventi vogliono d [...segue]

martedì, 14 Maggio 2019

15:00
15:50

L'orario di lavoro e la gestione innovativa delle risorse umane in INL: lo smart working[ws.61]

Il seminario è finalizzato a fornire un quadro generale della disciplina in materia di orario di lavoro e come la stessa debba essere correttamente applicata anche nell’ambito della P.A., evidenziando come alcuni istituti di recente introduzione, quali lo smart working, possano contribuire a migliorare l’efficienza dell’amministrazione pubblica e contestualmente la conc [...segue]

giovedì, 16 Maggio 2019

17:00
17:50

Il modello di governance adottato dall'Ispettorato: il trade-off tra tradizione ed innovazione[ws.125]

La maggioranza dei dirigenti ha come compito predominante quello di gestire. Nella cultura anglosassone questo assunto è un dato acquisito - il dirigente è indicato come manager, ossia “gestore” - a differenza che in Italia dove si sottolinea il “dirigere”, il ruolo di guida e di comando, assonante più al ruolo di leader. Anche se la leadership & [...segue]

Torna alla lista dei Partner