Torna a Eventi FPA

Speakers

Guido Pera

Pera

Dal 2001 funzionario dell’Agenzia per l’Italia digitale (AgID) per il quale ha coordinato il progetto CST (Centri di Servizio Territoriali) e seguito progetti di democrazia elettronica (e-democracy).

Attualmente è responsabile del servizio dedicato all’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (ANPR), alla Carta d’Identità Elettronica (CIE) e alla Semplificazione amministrativa nell’ambito degli Sportelli Unici Attività Produttive (SUAP), dove si occupa di coordinare i gruppi di lavoro tecnici per la realizzazione degli XML Schema, l’analisi dei processi inerenti le procedure e la definizione delle API tra i sistemi coinvolti.

Nuovo impegno: il Centro di competenza sul riuso e l’open source nella PA, che supporterà le PA nell’attuazione delle Linee guida sull’argomento.

Dal 1987 al 2001 ha ricoperto incarichi al Comune di Roma riguardanti l’innovazione tecnologica dei servizi demografici. In particolare è stato protagonista della sperimentazione della CIE nella sua prima versione.

Questo relatore nel programma congressuale

martedì, 14 Maggio 2019

15:00
18:00

Patto per la semplificazione: la PA che collabora per la creazione di impresa[co.20]

Gli sforzi in atto per ridurre il peso degli oneri burocratici a carico delle imprese italiane sono focalizzati anche sulla realizzazione dello sportello unico per le attività produttive (SUAP) e sullo sportello per l’edilizia. Da tempo l’impegno delle numerose amministrazioni coinvolte è quello di costruire la completa digitalizzazione delle procedure (riconoscimento [...segue]

mercoledì, 15 Maggio 2019

09:30
11:30

Modelli e soluzioni in riuso per la gestione documentale[co.38]

Sono poche le esperienze sistematiche di riuso nella pubblica amministrazione, nonostante il legislatore abbia raccomandato da diversi anni un approccio open source. Il corpus normativo sul tema lo dimostra. Il primo fu il Codice dell’Amministrazione Digitale a dirci che la ricerca di soluzioni già utilizzate deve essere privilegiata, rispetto all’acquisizione di nuovi applic [...segue]

giovedì, 16 Maggio 2019

11:30
12:20

Dal catalogo del riuso alla community developers italia: l'esperienza del CNR[ws.180]

Ormai pluriennale è l'impegno del CNR nel promuovere l'adozione di tecnologie e soluzioni open source in grado di rispondere ai bisogni emergenti dei settori pubblici e privati del Paese, così come alle esigenze di gestione interna dell'Ente. Partner tecnologico di numerose iniziative di rilevanza nazionale e internazionale, il CNR riconosce nella dimensione collaborat [...segue]

Torna all'elenco dei Relatori