Torna a Eventi FPA

partner

REGIONE LAZIO

In oltre cinquant’anni, la Regione Lazio ha rappresentato un centro di gravità per le grandi trasformazioni della società, dagli anni ‘70 alle sfide contemporanee della green economy.

Il Lazio ha al centro la Capitale d’Italia, fulcro della vita politica del Paese e attrattore magnetico per il turismo e la vita culturale, ma è al contempo una regione fortemente caratterizzata dalla grande vitalità del suo territorio, dell’Area metropolitana di Roma, come delle Province di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. Identità storiche e culturali, stili di vita tradizionali e autentici, ma anche eccellenze di livello internazionale nel mondo dell’industria, dell’artigianato, della tecnologia, per l’offerta culturale, enogastronomica, naturalistica e turistica.

In mezzo secolo, e soprattutto dopo la riforma del Titolo V della Costituzione, l’istituzione regionale ha saputo fare sintesi tra territori spesso eterogenei, affinché nessuno rimanesse indietro, affrontando, allo stesso tempo, la sfida del rinnovamento e dello sviluppo economico, industriale, infrastrutturale, anche attraverso la tutela del patrimonio, il sostegno alle imprese, le politiche sui rifiuti, un innovativo modello sanitario.

Per questa ragione, il Lazio ha saputo affrontare negli ultimi anni prima la catastrofe del sisma, reagendo con dignità, coraggio e unità, e oggi la battaglia contro il Coronavirus, nella quale si è distinta per capacità tecnologiche e organizzative, anche grazie allo straordinario contributo di donne e uomini del Servizio Sanitario e dell’Amministrazione regionale.

Oggi il Lazio è una Regione all’avanguardia nella ricerca e nell’innovazione, nelle politiche di integrazione, nella costruzione di una società aperta e inclusiva, attenta ai diritti delle minoranze, nel rispetto di tutte le religioni e le culture, una società nella quale le donne e le nuove generazioni giocano un ruolo da protagonisti.

Lazio, futuro in corso.

Progetti in Manifestazione

Digitalizzazione della sanità e delle gare di appalto, informatizzazione delle procedure e public procurement, smart working, nuove tecnologie per la cultura, reti per rispondere alla domanda sociale, modelli innovativi nell’istruzione: la Regione Lazio ha intrapreso con determinazione la strada verso un’idea contemporanea di Pubblica Amministrazione, orientata alla trasformazione delle proprie attività grazie ai servizi digitalizzati e alla semplificazione. L’obiettivo è quello di garantire, attraverso l’utilizzo delle tecnologie e di nuovi modelli organizzativi, lo sviluppo di un territorio sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, con maggiore efficienza e più diritti, a fronte di un minor spreco di risorse.

Le Direzioni regionali, in brevi seminari, disegneranno il profilo di una amministrazione nuova, digitale e proiettata al futuro.