Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 11:30 a 13:30

PA e giovani: valore e sostenibilità alle idee - #OggiProtagonisti [ ws.181 ]

Iscriviti a questo evento

Il futuro ha bisogno di protagonisti. Giovani.

È intorno a questa convinzione che si svilupperà la discussione nel Workshop dal titolo “PA e giovani: valore e sostenibilità alle idee - #OggiProtagonisti”, organizzato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il giorno 16 maggio, dalle ore 11.30 alle ore 13.30. La Capo del Dipartimento, Valeria Vaccaro, ne parlerà con il Direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, con il Coordinatore dell’Ufficio per il Servizio civile universale del Dipartimento e con rappresentanti istituzionali di alcune realtà territoriali particolarmente attive in materia di politiche giovanili.

Sarà l’occasione per confrontarsi sul Programma giovani, una misura speciale che vuole favorire la partecipazione attiva dei giovani alla vita economica, sociale e culturale del Paese, facilitando il dialogo e l’interazione con le Istituzioni. Una misura che si inserisce nell’ambito della Strategia dell’Unione Europea per i giovani, ispirata ai tre principi “collegare, mobilitare e responsabilizzare”, con azioni che possano concorrere alla realizzazione degli EU Youth Goals, e che ha il proprio perno sulla progettualità giovanile, individuata come fattore determinante per contribuire a risolvere le sfide sociali ritenute prioritarie per le nostre comunità. Durante l’incontro verrà presentato il Bando FERMENTI, promosso con il Dipartimento per le Pari Opportunità - che offre a chi ha tra i 18 e 35 anni la possibilità di ottenere un sostegno finanziario e tecnico per trasformare la propria idea in un progetto - e verranno raccontate le tante opportunità che oggi i giovani hanno a disposizione: dall’esperienza del Servizio civile universale al programma Erasmus+, dalla partecipazione al Corpo Europeo di Solidarietà alla rappresentanza nell’ambito del nuovo Consiglio Nazionale dei Giovani.

Il panel è, in particolare, rivolto ai rappresentanti di Regioni e Province Autonome, di Enti locali e di Amministrazioni centrali con l’obiettivo di creare reti e partnership per attivare sinergie sul territorio e per definire ulteriori strumenti utili a costruire interventi trasversali, organici e coerenti in materia di politiche giovanili, e a rafforzare il meccanismo di coordinamento dei progetti a favore dei giovani tra i diversi livelli di governo.

Per tutta la durata del Forum il Dipartimento, affiancato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, sarà inoltre presente con un proprio stand per raccontare tutte le attività, iniziative e progetti che promuove, coordina e realizza in favore dei giovani.

[...riduci]
Il futuro ha bisogno di protagonisti. Giovani. È intorno a questa convinzione che si svilupperà la discussione nel Workshop dal titolo “PA e giovani: valore e sostenibilità alle idee - #OggiProtagonisti”, organizzato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il giorno 16 maggio, d [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Interviene

Vaccaro
Valeria Vaccaro Capo - Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale Biografia
Valeria Vaccaro nasce a Napoli nel 1961, è coniugata ed ha tre figlie. Si laurea con lode in
Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, dove consegue anche un
Diploma di specializzazione in diritto amministrativo e scienza dell'amministrazione. Dal 1987
esame consegue l’abilitazione all’esercizio della professione di procuratore legale. Dal 1987 è
funzionaria -a seguito di Corso-Concorso SSPA- del Ministero del commercio estero.
Nel 2002/2003 frequenta un Master in diritto tributario presso la Scuola Superiore dell'Economia e
delle Finanze. Nel 2016/2017 frequenta l’Executive Master di management delle Amministrazioni
pubbliche presso l’Università Bocconi, in partnership con la SNA.
Già dirigente di II fascia presso il Ministero del commercio estero, dal 1999 è dirigente presso
l'Ufficio Legislativo dell'ex Ministero delle finanze e dal 2001 del Ministero del tesoro, del bilancio
e della programmazione economica; nel 2007 ricopre un incarico dirigenziale di I fascia come
Direttore dell'Ufficio di Gabinetto del MEF e dal 2008 un incarico dirigenziale di I fascia di
consulenza, studio e ricerca di coordinamento del Dipartimento dell'amministrazione generale, del
personale e dei servizi. Nel 2011, è Direttore reggente della Direzione centrale per i servizi al
personale. Dal 2012 è Direttore Generale della Direzione del personale del Mef.
È stata Presidente del Comitato pari opportunità dirigenti e del Comitato Unico di Garanzia per le
pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni del MEF e
nel 2017 ha attivato al MEF la prima sperimentazione di lavoro agile nella P.A.
Ha vinto, con il progetto Mini*Midi*Mef - ludoteca aziendale del Mef - il Premio degli United
Nations Public Service Awards (UNPSA) 2013 per la categoria "Promoting gender responsive
delivery of public services" ed il "Premio dei premi" 2013 della Fondazione Cotec-CNR.
Dal 2017 è Commissario della Commissione per le adozioni internazionali.
Nel 2018 ha inaugurato al MEF un servizio di asilo nido, aperto anche alla partnership con altre
Amministrazioni, destinato ai figli e ai nipoti del personale in servizio, vincendo un bando per un
finanziamento della Regione Lazio destinato a soggetti pubblici e privati per interventi di
conciliazione vita lavoro.
Da agosto 2018 è Capo Dipartimento del Dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri
per le politiche giovanili e il Servizio civile universale.
Dall’8 maggio 2019 è Capo Dipartimento ad interim del Dipartimento della Presidenza del
Consiglio dei Ministri per le Pari Opportunità.

Chiudi

Torna alla home