Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 16:45 a 17:45

Monitoraggio degli Investimenti Pubblici, Accelerazione della Spesa e Open Data [ co.16 ]

I sistemi di monitoraggio degli investimenti pubblici sono strumenti essenziali di controllo dell’attuazione degli interventi e dei relativi programmi di spesa, soprattutto in un periodo in cui si identificano fra i fattori della crescita economica del Paese il rilancio e l’accelerazione degli investimenti pubblici.

Programmazione e monitoraggio degli investimenti pubblici costituiscono un ciclo ad interazione continua in cui il secondo influenza il primo in base ai risultati raggiunti e alla velocità di attuazione della spesa. Vi è oramai una certa consapevolezza che gli adempimenti del monitoraggio attuativo dovrebbero definitivamente convergere verso i principali sistemi informativi già presenti nel Paese: la BDAP e la BDU della Ragioneria Generale dello Stato.

Il monitoraggio degli investimenti è un percorso che ha recentemente avuto accelerazione anche grazie all’azione del Governo nei tavoli di coordinamento inter-istituzionale per la programmazione della spesa per investimento, che è culminata nell’istituzione della Cabina di Regia «Strategia Italia». Gli Open Data potrebbero costituire un modello per la PA volto ad assicurare trasparenza ed accountability, ma anche uno strumento di “moral suasion” verso un più completo e tempestivo adempimento del monitoraggio degli interventi.

Fra le esperienze di questi ultimi anni in materia di Open Data, il progetto OpenCUP, che ha di recente ricevuto riconoscimenti in ambito nazionale ed europeo, costituisce sicuramente una delle best practice presenti nel Paese.

[...riduci]
I sistemi di monitoraggio degli investimenti pubblici sono strumenti essenziali di controllo dell’attuazione degli interventi e dei relativi programmi di spesa, soprattutto in un periodo in cui si identificano fra i fattori della crescita economica del Paese il rilancio e l’accelerazione degli investimenti pubblici. Programmazione e monitoraggio degli investimenti pubblici costi [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

Scino
Mario Antonio Scino Capo del DIPE - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

E’ Avvocato dello Stato in servizio presso l’Avvocatura Generale dello Stato. E’ stato nominato Procuratore dello Stato nel 1991, a seguito di concorso pubblico nazionale in cui si classifica al primo posto; ha conseguito nel 1995, la nomina di Avvocato dello Stato, con abilitazione alle giurisdizioni superiori. Nel contempo, nel 1993 è stato nominato Uditore giudiziario presso il Tribunale di Roma, per vincita del concorso pubblico di magistrato ordinario, e nel 1996 nominato referendario di Tribunale Amministrativo Regionale. Nella XIV legislatura, ricopre l’incarico di Consigliere giuridico del Ministero Politiche Comunitarie; in seguito Capo del Settore Giuridico all’Attuazione del Programma di Governo e successivamente al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, svolge l’incarico di Capo di Gabinetto e Capo dell’Ufficio Legislativo. Nella XV legislatura, è il Capo Ufficio Legislativo al Ministero delle Comunicazioni. Nella XVI Legislatura presso il Ministero dello Sviluppo Economico ricopre, prima l’incarico di Capo dell’Ufficio legislativo e, poi, quello Vice Capo di Gabinetto. Dal maggio 2011 è nominato Capo Dip.to Affari Legislativi e Relazioni Istituzionali dell’Autorità Energia Elettrica e Gas. Dal 1° ottobre 2013 fino al 30/09/2014 ha ricoperto l’incarico di Segretario Generale dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti. Dal 17 luglio 2018 ricopre l’incarico di Capo del Dipartimento della programmazione e del coordinamento della politica economica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Chiudi

Marini
Giovanni Marini Coordinatore Ufficio V di Monitoraggio degli investimenti pubblici, DIPE - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bologna e dottore di ricerca in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi La Sapienza. Dopo un’esperienza di cinque anni in Banca d'Italia, dal 1999 è entrato a far parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri con vari incarichi prima come Dirigente e successivamente come Coordinatore d’ufficio presso il Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali e delle aree urbane. Attualmente è Consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Coordinatore dell’ufficio V “Monitoraggio degli investimenti pubblici” presso il Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica.

Chiudi

Modera

Armeni
Cristina Armeni Adnkronos

Tavola rotonda

Piepoli
Marco Piepoli Dirigente, Ragioneria Generale dello Stato (IGAE) - Ministero dell'Economia e delle Finanze
Trimarchi
Pietro Paolo Trimarchi Dirigente, Ragioneria Generale dello Stato (IGICS) - Ministero dell'Economia e delle Finanze
Martella
Marco Martella Vice Capo Servizio Tesoreria dello Stato - Banca d’Italia - Banca D'Italia
Caponetto
Antonio Caponetto Direttore Generale - Agenzia per la Coesione Territoriale Biografia

Fino al 2009 è stato responsabile dell’Unità di verifica degli investimenti pubblici al Ministero dello Sviluppo economico, successivamente, consigliere a Palazzo Chigi dove ha coordinato diversi uffici, tra cui gli affari regionali, occupandosi negli ultimi anni dell’istruttoria delle delibere Cipe per l’assegnazione e il riparto dei fondi nazionali ed europei, in qualità di coordinatore dell’ufficio investimenti immateriali, ambiente, sviluppo e coesione, del dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica. Da metà del 2017 a settembre 2018 è stato segretario generale del ministero dell'Ambiente. Attualmente ricopre l’incarico di Direttore dell’Agenzia per la Coesione Territoriale.

Chiudi

Chiacchiararelli
Andrea Chiacchiararelli Coordinatore del progetto OpenCUP Biografia

Laureato in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e Istituzioni Internazionali presso l’Università Tor Vergata di Roma, è esperto senior con oltre 14 anni di esperienza in ambito di monitoraggio di interventi pubblici con competenze specifiche nella realizzazione di Sistema di Monitoraggio degli Investimenti Pubblici, nella gestione e funzionamento del Sistema CUP, nella realizzazione del nuovo Sistema Informativo Monitoraggio Grandi Opere MGO e del Portale OpenCUP. Attualmente è Coordinatore del Team operativo per la realizzazione del progetto OpenCUP - il portale nazionale opendata contenente le informazioni dei progetti d’investimento pubblico classificati come lavori pubblici contenute all’interno dell’Anagrafe dei progetti del Sistema CUP; nato all’interno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, da un’idea del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE).

Chiudi

Sansone
Leonarda Danila Sansone Responsabile della Business Unit Programmazione Comunitaria - Invitalia S.p.A. Biografia

Laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Pisa con lode, Master in Gestione Integrata di Impresa con specializzazione in Finanza e Controllo presso la Fondazione CUOA di Vicenza.

In Invitalia dal 2008, dal 2011 dirige la Business Unit Programmazione Comunitaria che supporta le Amministrazioni centrali della gestione di Programmi Operativi Nazionali finalizzati alla competitività del sistema produttivo.

Dal 2018 consigliere di amministrazione della Banca per lo sviluppo Medio Credito Centrale SpA.
Dal 2013 al 2018 consigliere di amministrazione della Società Infratel SpA (Infrastrutture e Telecomunicazioni per ltalia), soggetto attuatore del Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo, soggetto alla direzione e al coordinamento di Invitalia. Per la medesima Società ha ricoperto l’incarico di Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza.
Dal 2004 al 2008 Responsabile Progetti imprese e Pubblica Amministrazione Locale di Innovazione Italia SpA, Società in house al Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Dal 1999 al 2004 ha ricoperto ruoli manageriali nell’ambito di primarie società di consulenza direzionale, coordinando progetti di gestione e valutazione di impatto socio-economico di programmi di intervento comunitario (Programmi Operativi) e nazionale sul territorio italiano. Ha inoltre svolto attività di progettazione e coordinamento di progetti di organizzazione e sviluppo delle competenze.

 

Chiudi

De Sanctis
Antonio De Sanctis Antonio De Sanctis, Direttore Amministrazione, Finanza, Pianificazione e Controllo - ANAS

Chiusura dei lavori

Torna alla home