Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 11:30 a 13:30

Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa [ co.56 ]

Verranno presentati gli strumenti europei per la trasparenza delle qualificazioni e la mobilità a fini di studio e di lavoro, nonché le attività dei relativi Punti di contatto nazionali coordinati da ANPAL.

Si parlerà in particolare di:

  • promozione e rilascio degli strumenti Europass per supportare la trasparenza delle competenze dei cittadini europei nei contesti di mobilità geografica, studentesca e professionale, nonché delle novità contenute nella nuova Decisione Europass 646/2018;
  • European Qualifications Framework (EQF) per l’apprendimento permanente - quadro comunitario per la messa in trasparenza dei sistemi e quadri nazionali delle qualificazioni dei Paesi aderenti - al fine di agevolare la mobilità transnazionale di studenti e lavoratori e promuovere l’apprendimento permanente;
  • Rete di orientamento Euroguidance (EG) finalizzata a sostenere e coordinare le iniziative in materia di mobilità e favorire lo scambio di informazioni e conoscenze sui sistemi nazionali di istruzione e formazione, nonchè sulle opportunità di apprendimento in Europa.

Saranno presentati, inoltre, la rete EURES (EUropean Employment Services), di supporto alla mobilità professionale in Europa, e i progetti Your first EURES job, European Solidarity Corps-Occupational Strand e Reactivate che offrono servizi mirati e un sostegno finanziario diretto ai cittadini disponibili ad avviare un lavoro/tirocinio/apprendistato in un paese diverso dal proprio e ai datori di lavoro che realizzano dei programmi di formazione per i neoassunti attraverso i progetti.

[...riduci]
Verranno presentati gli strumenti europei per la trasparenza delle qualificazioni e la mobilità a fini di studio e di lavoro, nonché le attività dei relativi Punti di contatto nazionali coordinati da ANPAL. Si parlerà in particolare di: promozione e rilascio degli strumenti Europass per supportare la trasparenza delle competenze dei cittadini europei nei [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Curzi
Valentina Curzi al convegno: "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" - FORUM PA 2019
Valentina Curzi Coordinatrice Punti di contatto nazionali Europass, EQF, Euroguidance - ANPAL Biografia Vedi atti

Ricercatore ANPAL “Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro”. Esperta di diritto comunitario e di policies europee in materia di istruzione e formazione e di coesione. Attualmente è coordinatore dei Punti di Contatto Nazionali (PCN) Europass, EQF e Euroguidance, per i quali supervisiona e gestisce le attività comuni e trasversali di implementazione dei relativi piani di attività.

Da sempre segue i processi di policy europei in materia di istruzione e formazione (Processo di Copenaghen, Skills Agenda ed altri e relativi negoziati) e la loro implementazione a livello nazionale. E’ membro di Comitati a livello europeo in materia di istruzione e formazione professionale in rappresentanza dell’Italia (riunioni Direttori Generali Formazione Professionale e, fino al 2016, Comitato Consultivo Formazione Professionale). E’ stata coordinatore per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del Reference Point Nazionale Garanzia di Qualità nell’istruzione e formazione professionale e Referente nazionale per il progetto Refernet Italia.

Per il Ministero del Lavoro è stata membro del gruppo di lavoro per la gestione del negoziato sul Fondo Sociale Europeo per le programmazioni dal 2000 al 2014, maturando esperienza pluriennale in ambito di programmazione comunitaria e strategie nazionali per l’istruzione e la formazione professionale. Si è occupata, altresì, dell’avvio e start-up nazionale dei Fondi Interprofessionali per la Formazione Continua

Chiudi

Catozi
Alessandro Catozi al convegno: "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" - FORUM PA 2019
Alessandro Catozi Funzionario, Staff centro nazionale Europass Italia - ANPAL Biografia Vedi atti

Funzionario ANPAL, esperto di sistemi informativi e soluzioni ICT per le PA. Attualmente è impegnato nel team del Punto di Contatto Nazionale Europass e si occupa di seguire l’implementazione della nuova Decisione Europass e delle sue ricadute sui sistemi informativi nazionali, del networking europeo, nonché dei rapporti con i promotori dei progetti di mobilità europea.

Ha gestito progetti informatici a carattere nazionale per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in qualità di Responsabile Tecnico, maturando esperienza pluriennale nella gestione dei gruppi di lavoro istituzionali ed attività correlate con il trasferimento delle competenze tecnologiche

Chiudi

Bastianelli
Michela Bastianelli al convegno: "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" - FORUM PA 2019
Michela Bastianelli Responsabile Punto di contatto nazionale EQF - ANPAL Biografia Vedi atti

Sociologa in ambito organizzativo, economico e del lavoro ha conseguito un master in gestione e sviluppo delle risorse umane e fondi strutturali. E’ ricercatore presso ANPAL - Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro.

Attualmente è membro italiano del gruppo consultivo (advisory group) della Commissione Europea per l’implementazione dell’EQF - European Qualification Framework ed è Responsabile dell’EQF National Coordination Point istituito presso ANPAL.

Si è da sempre occupata di studi e ricerche nazionali ed internazionali per l'analisi e la valutazione delle competenze degli adulti ed ha partecipato al Programma internazionale dell’OCSE Programme for the International Assessment of Adult Competencies – PIAAC. Ha, inoltre, partecipato ad indagini per lo sviluppo delle risorse umane in contesti d’impresa, l’analisi delle High Performance Work Organization – HPWO e dei processi di apprendimento in ambito organizzativo.

Chiudi

Lippolis
Monica Lippolis al convegno: "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" - FORUM PA 2019
Monica Lippolis Responsabile Punto di contatto nazionale Euroguidance - ANPAL Biografia Vedi atti

Ricercatore ANPAL “Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro”. Esperta di formazione e programmazione educativa in ambito linguistico.

Attualmente è responsabile del Punto di Contatto Nazionale Euroguidance Italia, si occupa di implementare le attività informative sulla mobilità transnazionale a livello nazionale e del networking europeo. Per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha: coordinato le attività dell’Autorità Nazionale Erasmus+ del settore istruzione e formazione professionale dal 2000 al 2017, maturando esperienza pluriennale in ambito Lifelong Learning e delle competenze linguistiche a fini lavorativi “Label Europeo Lingue”.

Ha coordinato i Punti di contatto nazionali Europass e European Qualification Framework “EQF” ed è stata membro del gruppo di lavoro italiano per la redazione del Primo rapporto nazionale di referenziazione all’EQF. Ha fatto parte del Team di coordinamento Fondo Sociale Europeo (FSE) ed è stata referente di alcuni Programmi operativi regionali (POR) e nazionali (PON). Ha altresì coordinato i progetti destinati agli italiani in paesi non UE.

Chiudi

Mastracci
Catia Mastracci al convegno: "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" - FORUM PA 2019
Catia Mastracci Coordinatrice nazionale EURES, Ufficio di coordinamento nazionale EURES Italia - ANPAL Biografia Vedi atti

Ricercatore Senior ANPAL “Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro”. Esperta di progettazione, management, monitoraggio e valutazione di programmi e progetti comunitari. Attualmente è Coordinatore Nazionale della rete EURES Italia e Responsabile dei progetti Europei, tra i quali Your first EURES job ed European Solidarity Corps-Occupational Strand.

Ha lavorato per oltre un decennio nell’Agenzia nazionale Leonardo da Vinci presso l’Isfol e per alcuni anni è stata responsabile dell’Unità di coordinamento e gestione delle azioni pilota decentrate finanziate dalla Commissione europea.

Dal 2012 al 2014, è stata in staff alla Segreteria tecnica del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, per lo sviluppo di dispositivi e iniziative a sostegno della formazione, occupabilità e occupazione dei giovani, a livello nazionale ed europeo.

Chiudi

Torna alla home