Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 10:00 a 11:30

La gestione del cambiamento con il design thinking per sviluppare una cultura incentrata sul cliente [ ws.44 ]

Il Design Thinking è una metodologia ricca di strumenti che può essere utilizzata per implementare il cambiamento di mentalità delle persone di un' organizzazione, migliorare la comprensione delle esigenze degli utenti, sfidare ipotesi e ridefinire i problemi nel tentativo di identificare strategie e soluzioni alternative che potrebbero non essere immediatamente evidenti con il livello inziale di comprensione.

Il Design Thinking, come tutti i processi di cambiamento richiede tempo, formazione e sensibilizzazione e il nostro obiettivo attraverso il convegno è di proseguire nelle attività di disseminazione della conoscenza di questa metodologia e nella presentazione di casi pratici di utilizzo.

Per ascoltare l'audio integrale dell'evento cliccare QUI

[...riduci]
Il Design Thinking è una metodologia ricca di strumenti che può essere utilizzata per implementare il cambiamento di mentalità delle persone di un' organizzazione, migliorare la comprensione delle esigenze degli utenti, sfidare ipotesi e ridefinire i problemi nel tentativo di identificare strategie e soluzioni alternative che potrebbero non essere immediatamente evident [...leggi tutto]

A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Gabrielli
Monica Gabrielli al seminario: "La gestione del cambiamento con il design thinking per sviluppare una cultura incentrata sul cliente" - FORUM PA 2019
Monica Gabrielli Digital Transformation - SOGEI Biografia Vedi atti

Monica Gabrielli, nata a Roma nel 1968, laureata in Comunicazione istituzionale e relazioni organizzative all’Università La Sapienza di Roma. Ha conseguito il Master alla Scuola Superiore di Economia e Finanze in “Bilancio pubblico e spending review”. Ha partecipato al corso di perfezionamento in “Gestione strategica dell’innovazione digitale” al Politecnico di Milano dove ha conseguito il Master di 2° livello in Management.

E’ la responsabile della funzione aziendale che si occupa di Digital Transformation che ha il compito di assistere l’azienda nello sviluppo e nell’attuazione di  una specifica e pervasiva strategia digitale con cui ridefinire  la vision,  delineare gli obiettivi,  cogliere le opportunità e avviare progetti di gestione del cambiamento.

Lunga esperienza nel settore ICT sia in aziende private che pubbliche dove ha ricoperto diversi ruoli quali il consulente senior di piattaforme ERP, il demand manager, l’account manager e il consulente tecnico per il Tribunale di Roma.

Da Luglio 2013 è in Sogei in virtù dell'incorporazione del ramo IT Economia di Consip S.p.a.

Nel 2001 entra in Consip e fornisce il suo contributo alla realizzazione e alla diffusione  del SICOGE. Nel 2008 coordina il progetto di realizzazione e diffusione della “Social Card”. Dal 2010 al 2013 segue il progetto di  presa in carico e trasformazione digitale del Registro di revisione legale.

E’ sposata; fra le sue passioni la marcia, il basket, il giardinaggio e l’enologia.

Chiudi

Astegiano
Luisa Astegiano al seminario: "La gestione del cambiamento con il design thinking per sviluppare una cultura incentrata sul cliente" - FORUM PA 2019
Luisa Astegiano Digital Transformation - SOGEI Biografia Vedi atti

Luisa Astegiano, nata a Roma nell’Aprile del 1958, si è laureata in Fisica, nel 1981, all’Università La Sapienza di Roma.

Dal 2013 è in Sogei in virtù dell'incorporazione del ramo IT Economia di Consip S.p.a.

Funzionario, con attestata esperienza nel settore di Information Technology per il Ministero dell’Economia e delle Finanze, collabora attualmente alla diffusione della metodologia del Design Thinking (DT) all’interno dell’azienda disseminando conoscenze, competenze e approcci per l’adozione delle tipologie di Design Thinking con il fine di massimizzare la creazione di valore per l’azienda. Nel corso del 2018 ha partecipato alle iniziative dell’Osservatorio Design Thinking for Business del Politecnico di Milano per condividere e sperimentare approcci, pratiche e strumenti adottati dai principali attori del Design Thinking. 

Dal 2013 al 2016 ha ricoperto l’incarico di Demand Manager per il Dipartimento del Tesoro del MEF, confermando doti analitiche e organizzative.

Ha conseguito nel 2009 la Certificazione EUCIP, livello Professionale, come Business Analyst.

Dal 2009 al 2013 con il ruolo di Business Analyst ha svolto mansioni di Consulenza applicativa IT e di Business nell'ambito della P.A., in particolare per il Dipartimento del Tesoro e la Ragioneria Generale dello Stato, dimostrando capacità di leadership e di relazione.

In Consip dal 2001 come capo progetto, ha incrementato la propria esperienza in merito alla Reingegnerizzazione di Processi, fornendo supporto e consulenza per l'implementazione di strumenti di automazione dei processi e delle attività istituzionali della Ragioneria Generale dello Stato.

In precedenza (1982-2000) ha acquisito gran parte delle nozioni di Analista IT e ottenuto la propria preparazione tecnico funzionale presso i Sistemi Informativi di Alitalia S.p.A. e di Telesoft S.p.A. (società IT del gruppo Telecom).

Si dedica con passione, nel tempo libero, alla cucina, al giardinaggio e alla lettura. Pratica Spinning e ama andare in bicicletta.

Chiudi

Isidori
Andrea Isidori al seminario: "La gestione del cambiamento con il design thinking per sviluppare una cultura incentrata sul cliente" - FORUM PA 2019
Andrea Isidori Digital Transformation - SOGEI Biografia Vedi atti

Responsabile di Strategia e Innovazione Digitale in Sogei con il compito di facilitare l’adozione di strumenti e processi innovativi. Big data, IoT, Blockchain, Smartworking, Intelligenza Artificiale, Mooc, Design Thinking, cloud sono alcuni dei temi sui quali il suo gruppo di lavoro è coinvolto.

Grazie ad una lunga esperienza maturata nel corso degli anni, ha sviluppato ampie conoscenze verso i processi di business in particolare per la misurazione delle performance, sui temi dell’usabilità e della comunicazione efficace. Ha seguito l’implementazione ed il delivery di molti progetti di Business Intelligence con un focus particolare sugli strumenti a supporto delle decisioni di taglio "mission critical". Negli ultimi anni ha approfondito i temi dell’accesso e della fruizione delle informazioni attraverso Portali Open Data ed applicazioni mobili e si è affacciato al mondo dei motori di classificazione semantica basati su tecniche di Machine Learning.

Chiudi

Torna alla home