Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale [ co.13 ]

Promosso insieme con AgID Agenzia per l'Italia digitale - Media partner Agendadigitale.eu

Dopo la due giorni che AgID e CNR - ICAR in collaborazione con FPA hanno promosso in aprile a Sorrento  il lavoro prosegue a FORUM PA con il contributo di Ministero della Salute, Ministero dell’Economia e Finanze, le Regioni e le Province Autonome, le Aziende sanitarie, terzo settore e rappresentanti del Mercato e delle professioni. Integrazione, interoperabilità e condivisione dati. Queste le tre le parole chiave emerse dal dibattito a Sorrento per migliorare l’efficienza dei servizi pubblici esistenti, per confezionare nuovi servizi, contenendo i costi di gestione; eliminando le duplicazioni; andando oltre le logiche “a silos” che caratterizzano dati e servizi delle PA. Tre parole chiave in linea con quanto previsto nel nuovo piano triennale AgID.

L’infrastruttura digitale ha perfezionato procedure operative (prenotazioni, prescrizioni e referti) e la gestione dei documenti nel Fascicolo Sanitario Elettronico. Ma la complessità di cura e di assistenza derivante da invecchiamento, cronicità, fragilità, ineguaglianze richiede un ulteriore sforzo. In diverse occasioni gli stakeholder del mondo della Sanità interconnessa al Sociale hanno manifestato l’esigenza di avere indicazioni che permettano di armonizzare le diverse soluzioni emergenti. Da qui nasce la giornata di lavoro a FORUM PA, quale luogo di confronto e di coinvolgimento di tutti gli attori per iniziare a definire indirizzi e linee guida di un ecosistema digitale integrato Sanità e Welfare, che evidenzi il valore delle tecnologie assistive; dell’IoT che rende ambienti familiari, sociali e di lavoro compatibili con le esigenze e le aspettative dell'anziano o disabile o persona con forma di fragilità; dei dispositivi medici di telehealth; del mobile hospital; dei weareble; della realtà aumentata. Un ecosistema integrato che poggi sulla maturità, diffusione e evoluzione del FSE.

Perché il Paese può essere all’altezza delle nuove esigenze sociali solo con una nuova alleanza tra Amministrazioni centrali, Locali e Agenzie; con una stretta collaborazione con il mercato delle tecnologie; attraverso originali processi e strumenti di approvvigionamento dell’innovazione; con lo sviluppo di cultura digitale tra i professionisti sanitari e della loro consapevolezza circa le opportunità offerte dalle tecnologie mature.

 

Per ascoltare l'audio del "question time" cliccare QUI

[...riduci]
Dopo la due giorni che AgID e CNR - ICAR in collaborazione con FPA hanno promosso in aprile a Sorrento  il lavoro prosegue a FORUM PA con il contributo di Ministero della Salute, Ministero dell’Economia e Finanze, le Regioni e le Province Autonome, le Aziende sanitarie, terzo settore e rappresentanti del Mercato e delle professioni. Integrazione, interoperabilità e condivision [...leggi tutto]

In collaborazione con

Programma dei lavori

Chairperson

Veraldi
Antonio Veraldi al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Antonio Veraldi Responsabile Area Regioni e Sanità - FPA Biografia Vedi atti

Da anni lavora per costruire, consolidare e allargare reti di amministratori pubblici, di professionisti della sanità pubblica e privata, di esponenti delle professioni, di ricercatori e di manager delle imprese. L'obiettivo è promuovere e facilitare l’incontro e lo scambio di idee, competenze e esperienze tra tutti questi soggetti, autori dell'innovazione della PA e dei sistemi territoriali. 

Chiudi

Apertura dei lavori

Agrimi
Adriana Agrimi al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Adriana Agrimi Responsabile Area Trasformazione Digitale - AgID Biografia Vedi atti

Dirigente Area trasformazione digitale e dirigente ad interim dell’Ufficio Progettazione nazionale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Già responsabile della transizione digitale per la Regione Puglia e dirigente della sezione ricerca, innovazione e capacità istituzionale ha curato l’aggiornamento e il monitoraggio delle strategie regionali della smart specialization, della crescita digitale, delle infrastrutture info-telematiche (banda larga e ultra larga) e di ricerca.

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co_13_agrimi.mp3

Chiudi

Keynote speech

Corso
Mariano Corso al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità - Politecnico di Milano Biografia Vedi atti

Direttore Scientifico di P4I - Partners4Innovation e del Gruppo Digital360, è Professore Ordinario di “Leadership and Innovation” presso il Politecnico di Milano. Co-fondatore e membro del comitato scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano è responsabile Scientifico di numerosi Osservatori tra cui Agenda Digitale, Innovazione Digitale in Sanità, Smart Working, Cloud e HR Innovation Practice. Ha coordinato importanti progetti di ricerca e advisory per imprese e Pubbliche Amministrazioni nell’ambito dell’innovazione digitale, dello Smart Working e del Change Management.
E' autore o coautore di numerose pubblicazioni di cui oltre 140 a livello internazionale

Chiudi

Tavola rotonda

Ecosistema digitale integrato sanità e sociale, cosa serve? Indirizzo, prospettive e competenze

De Pietro
Giuseppe De Pietro Direttore - ICAR CNR Biografia

Giuseppe De Pietro, laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Napoli “Federico II”, adjunt Professor presso il College of Science and Technology della Temple University di Philadelphia (USA), dal settembre 2014 è Direttore dell’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del CNR.

Precedentemente è stato docente di Calcolatori Elettronici e di Programmazione dei Calcolatori Elettronici presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Napoli “Federico II”. Consulente del Ministero per le Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, per la definizione delle strategie di diffusione delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione nell’ e-government. Esperto del Ministero per lo Sviluppo Economico. Esperto in materia di ricerca e sviluppo precompetitivo per la valutazione ex ante, in itinere ed ex post dei progetti di innovazione tecnologica nei settori: Architetture e sistemi di elaborazione; Office automation; Reti di Calcolatori; SW di base ed applicativo – SW engineering.

E’ stato anche membro della commissione bilaterale DigitPA – CNR e della della commissione bilaterale tra DigitPA e CNR per i processi di innovazione tecnologica ed e-government. Presidente del C.D.A. di Ehealthnet scarl e rappresentante del CNR nel Laboratorio pubblico/privato ehealthnet. Membro Italiano dell’e-Infrastructure Reflection Group. Esperto designato dal MIUR Pianificazione Reti di Ricerca Europee. Consigliere del C.D.A.  del Centro di Competenza Regionale per l’ICT – CeRICT. Rappresentante del CNR nel CeRICT.

I suoi attuali interessi di ricerca sono focalizzati sui sistemi cognitivi, sistemi di supporto decisionale, architetture software. Ha partecipato attivamente a progetti europei e nazionali, molti dei quali caratterizzati da importanti cooperazioni industriali. È autore di oltre 200 articoli scientifici pubblicati in riviste internazionali e conferenze, ed è coinvolto in numerosi comitati di programmi e di editoriali di periodici. È anche membro IEEE e KES International.

Chiudi

Battilomo
Serena Battilomo al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Serena Battilomo Direttore Ufficio 3, Sistema informativo sanitario nazionale, Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica - Ministero della Salute Biografia Vedi atti

Dirigente di II fascia del settore informatico-statistico al Ministero della Salute, recentemente ha assunto l’incarico di direzione dell'Ufficio 3 della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica. In particolare si occupa dell’individuazione dei fabbisogni informativi del SSN in raccordo con le altre direzioni generali e del coordinamento dell'informatizzazione concernente il SSN attraverso la pianificazione, progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi e dei flussi informativi del SSN. Cura le proposte in materia di strategia nazionale di sanità elettronica e la relativa attuazione nonché l’integrazione dell'innovazione tecnologica nei processi sanitari.

Svolge attività di supporto alle funzioni della cabina di regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario e coordina, con MEF e AGID, il processo di implementazione del fascicolo sanitario elettronico e di digitalizzazione della documentazione sanitaria. Partecipa ai progetti europei per l’e-health, quale rappresentante dell’Italia.

Chiudi

Cavallo
Antonietta Cavallo al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Antonietta Cavallo Dirigente Ragioneria Generale dello Stato - Ministero dell'Economia e delle Finanze Biografia Vedi atti
Laureata in Scienze dell’informazione all’Università degli Studi di Bari, ha poi conseguito un Master in Economia Sanitaria presso l’Università Tor Vergata di Roma. Ricopre oggi il ruolo di Dirigente della Ragioneria Generale dello Stato, presso l’Ufficio VI dell’Ispettorato Generale per la spesa sociale che si occupa del Sistema della Tessera Sanitaria, di verifica degli andamenti della spesa farmaceutica e di analisi ai fini della valutazione dell'impatto finanziario conseguente alla definizione dei Livelli Essenziali di Assistenza.
 
 
 

 

Chiudi

Gensini
Gianfranco Gensini al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Gianfranco Gensini Presidente - SIT – Società Italiana di Telemedicina Biografia Vedi atti

Già Professore ordinario di Medicina Interna e Cardiologia e Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Firenze.  Membro del Consiglio Nazionale della Ricerca del Ministero della Salute 2000-2014. Past President della Fondazione Smith-Kline.  

Past President della Fondazione Gabriele Monasterio, Pisa Dal 2008 al 2012. Direttore Scientifico della Fondazione Don Carlo Gnocchi, IRCCS, Firenze 2000-2015. Coordinatore Generale del Gruppo di Lavoro Spread per le Linee Guida Italiane sull’Ictus Cerebrale. Presidente Digital SIT – Società Italiana Telemedicina e Sanità Elettronica. Presidente SIMMED – Società Italiana di Simulazione in Medicina.

Presìdente ITAHFA (ITAlian Heart Failure Association). Responsabile Scientifico della Rete Regionale per l’Insufficienza Cardiaca della Regione Toscana

Chiudi

Longo
Alessandro Longo al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Alessandro Longo Direttore responsabile Agendadigitale.eu Biografia Vedi atti

Direttore responsabile delle testate specializzate Agendadigitale.eu (dal 2012) e Forumpa.it (entrambe del gruppo Digital 360), è anche collaboratore continuativo dal 2003 di Repubblica (con circa mille articoli pubblicati[1]), dell'Espresso (dove risulta nel colophon del giornale tra i collaboratori regolari) e del Sole24Ore. Circa un centinaio di inchieste sul mercato degli operatori telefonici e dell'Agenda digitale (temi su cui Alessandro Longo è specializzato) sono state pubblicate sulle prime pagine[2] di Repubblica e del Sole24Ore. Sempre nella veste di giornalista esperto di temi digitali, interviene dal 2010 a Uno Mattina e Uno Mattina in Famiglia su Rai 1[3]. Suoi interventi anche ad Agorà (Rai 3), A Conti Fatti (Rai 2) e Mi Manda Rai 3. Nel 2013 ha moderato il creatore del web Tim Berners Lee a un evento della Provincia di Trento. Nel 2016 ha partecipato all'evento Forumpa 2016 moderando il noto economista Jeremy Rifkin.
Nel 2015, un suo articolo ha vinto il premio Anfov, dedicato al giornalismo specializzato nelle telecomunicazioni[4].Anfov è una delle principali associazioni di categoria, dal 1982. Dal 2005 interviene regolarmente nei programmi della Radiotelevisione Svizzera (Radio 1) in qualità di esperto di temi digitali 

Chiudi

Tavola rotonda

Connecting healthcare, quali soluzioni per assicurare la continuità di cura. Confronto tra domanda e offerta

Mangia
Nicola Mangia al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Nicola Mangia Italy Public Sector General Manager - DXC Italia Biografia Vedi atti

Nicola Mangia vanta un’esperienza trentennale nel settore dei servizi ICT. Responsabile della struttura della Pubblica Amministrazione, sia Centrale che Locale, con il coordinamento di tutte le strutture di vendita e di delivery di DXC Technology in Italia.

In precedenza presso HPE Enterprise Services Italia è stato Responsabile Vendite nella Pubblica Amministrazione con il compito di coordinamento dell’area vendita nazionale, sia locale che centrale, nonché di tutte le linee a supporto delle vendite stesse ed in particolare quelle specifiche ai fini della partecipazione alle gare pubbliche.

Nicola ha lavorato presso diverse aziende del comparto ICT ricoprendo ruoli manageriali legati alla gestione delle risorse umane e dei contratti in progetti complessi del settore pubblico, ed in particolare ha contribuito a creare, in una startup, la divisione di business dedicata alla pubblica amministrazione.

Laureato in Scienze dell’Informazione è un appassionato di tecnologie emergenti quali l’Intelligenza Artificiale, di cui ha curato un lavoro specifico nel corso del suo percorso universitario, il  CLOUD, Big Data ed Analytics.

È nato in Svizzera, cresciuto nel Salento vive a Roma con la sua famiglia.

 

Chiudi

Conforti
Diego Conforti al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Diego Conforti Responsabile Ufficio Innovazione e Ricerca, Dipartimento Salute e Solidarietà Sociale - Provincia Autonoma di Trento Biografia Vedi atti

Diego Conforti, è Direttore dell’Ufficio Innovazione e ricerca del Dipartimento Salute e solidarietà sociale della Provincia Autonoma di Trento. In particolare coordina lo sviluppo delle iniziative di innovazione digitale nell’ambito del Servizio sanitario provinciale anche garantendo il raccordo istituzionale con le iniziative promosse nelle sedi ministeriali, nelle sedi interregionali e nelle sedi provinciali. È impegnato inoltre nella promozione e coordinamento delle iniziative comunitarie (ES. Progetti EU, Reference site EIP AHA) in materia di innovazione e di ricerca sanitaria e nell’area della sanità elettronica. È Referente per la Provincia Autonoma di Trento del Programma Mattone Internazionale Salute.

 

Chiudi

Aceti
Tonino Aceti al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Tonino Aceti Portavoce - FNOPI: Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche Biografia Vedi atti

Tonino Aceti, 39 anni, dal 1 febbraio 2019 è il Portavoce della Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI).

Dal 2003 al 2019 ha collaborato con Cittadinanzattiva ricoprendo il ruolo di Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del malato (TDM) e Responsabile del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC). E’ stato a capo dell’Ufficio Studi e Documentazione del TDM. E’ stato inoltre membro del Comitato Etico del Policlinico Umberto I di Roma e componente della Commissione Ministeriale per la Semplificazione Amministrativa in materia di invalidità civile e handicap. Nel 2013 è stato inserito tra i 50 Under 35 più promettenti d’Italia dalla Rivista Wired.it

E’ stato membro dell’ Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Ad agosto 2014 è nominato, quale esperto delle politiche della cronicità nelle Commissioni preposte alla stesura del Piano Nazionale della Cronicità. Con Decreto del Ministro della salute è attualmente componente del Comitato Tecnico Sanitario del Ministero della Salute - sezione Cure Palliative e Terapia del Dolore L. 38/2010. E’ stato componente del Tavolo Innovazione istituito presso la Direzione Generale Dispositivi Medici e Farmaci del Ministero della Salute. E’ stato componente del Comitato Nazionale del Programma Nazionale Esiti (PNE) istituito presso l’AGENAS. E’ stato Responsabile Scientifico della ricerca sulla “Valutazione partecipata del grado di umanizzazione degli ospedali” promossa dall’ AGENAS. E’ stato componente del Comitato scientifico del Forum Risk Management della Fondazione Sicurezza in Sanità. Attualmente è componente del Comitato scientifico del XL Congresso Nazionale SIFO. Ha ricevuto il Premio “Ali di Antea” per la sensibilità dimostrata nel testimoniare il valore imprescindibile della vita e per l’impegno profuso nella diffusione di una cultura delle Cure Palliative. E’ componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Amicitalia ONLUS operante nel settore ricerca delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’intestino (M.I.C.I). Con decreto del Presidente della Giunta Regionale della Puglia nel 2017 è stato nominato componente del Consiglio Sanitario Regionale. Con decreto del Ministro della Salute 11 dicembre 2017 è stato nominato Componente della Cabina di Regia del Piano Nazionale della Cronicità.

A maggio 2018 è designato componente della Commissione Ministeriale per la stesura del Piano Nazionale di Governo delle Liste di Attesa 2019-2021, successivamente approvato. In occasione dei 40 anni del SSN ha lanciato la proposta per la creazione di un Logo del Servizio Sanitario Nazionale, accolta favorevolmente dal Ministro della Salute attualmente in carica

Chiudi

Sornaga
Lorenzo Sornaga al convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Lorenzo Sornaga Responsabile Sistemi Centrali di Accesso per la Sanità – Direzione Sistemi Informativi - LAZIOcrea S.p.a Biografia Vedi atti

E’ il Dirigente Responsabile dell’ “Area Sanità e Sistemi centrali di accesso” in LAZIOcrea S.p.a., società in-house della Regione Lazio. Da sempre lavora sul tema dell’ innovazione in Sanità. Nel corso della sua carriera ha contribuito fattivamente alla stesura e definizione dello standard italiano UNI 10533 “Struttura essenziale dei Sistemi Informativi Sanitari” (1994) e lo standard Europeo CEN 12967-1 “Healthcare Information Systems Architecture”. Ha collaborato al supporto, alle evoluzioni e alla definizione delle strategie di integrazione all’interno del raggruppamento temporaneo di imprese con azienda svedese, per il contratto con il “Copenhagen Hospital Corporation” di Copenhagen per l'integrazione dei sistemi esistenti in tutti gli ospedali di Copenaghen e per lo sviluppo di nuove applicazioni sul territorio. Da novembre 2005 lavora per la società in-house della Regione Lazio LAZIOcrea Spa dove è il Dirigente responsabile della progettazione, realizzazione ed evoluzione dei sistemi sanitari fra cui: il sistema di prenotazione delle visite specialistiche regionale ReCUP; Sistema della medicina di base; Flussi art.50 (sistema TS) Anagrafe Sanitaria; Medici e Sanità in rete; Prescrizione elettronica; Riuso soluzione ESCAPE; Sistema Informativo Regionale trasfusionale; il nuovo sistema informativo ospedaliero regionale, Fascicolo Sanitario Elettronico.

 

Chiudi

Conclusioni

Van Der Byl
Stefano Van Der Byl convegno: "Innovazione del sistema salute: la trasformazione digitale per integrare sanità e sociale" - FORUM PA 2019
Stefano Van Der Byl Project Manager - Responsabile per il settore e-health - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia Vedi atti

Nato a Roma il 15/06/1976. Laureato in ingegneria gestionale conseguita all’università di Roma “Tor Vergata” con la tesi dal titolo “Analisi e Simulazione di Sistemi Produttivi Avanzati”, realizzata negli Stati Uniti, successivamente vince una borsa di studio per frequentare il master in ”Integrazione Virtuale del sistema dell’Autotrasporto” all’università degli studi di Salerno “UniSa” che consegue nel 2008. Dopo una breve esperienza ad Unintrasporti di Milano, dove segue progetti nel settore trasporti, nel 2008 viene chiamato presso il Dipartimento Innovazione e Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri per gestire progetti in ambito internazionale, prima con la Struttura di missione per l'e-Government e l'innovazione per lo sviluppo e successivamente in ambito Commissione Europea. Dal gennaio 2013 passa all’ufficio Progetti Strategici per l’innovazione in cui cura il settore sanità, bani culturali, scuola e alcune delle iniziative intersettoriali. Nel 2010 ha fatto parte della commissione di valutazione dei progetti d’innovazione per l’Expo Shanghai 2010, dal 2010 è membro dell’e-Government Group, del Public Sector Information Group ed ha curato, per conto del DDI, il programma CIP ICT – PSP della CE. Dal febbraio 2014 passa all’Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) per cui continua a seguire progetti nel settore scuola, beni culturali e salute con particolare riferimento al fascicolo sanitario elettronico. Tra le sue esperienze figurano anche collaborazioni con il CNR, BIC Lazio e le ACLI.

Chiudi

Atti di questo intervento

33_co_13_vanderbyl.mp3

Chiudi

Torna alla home