Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2019 (14-16 maggio)

Torna alla home

  da 11:45 a 13:30

Il dirigente della PA del futuro [ co.02 ]

La dirigenza pubblica è stato il pilastro mancante nella, per altro ampia, riforma della PA approvata nella scorsa legislatura. La legge delega di riforma, approvata recentemente dal Consiglio dei Ministri e in procinto di intraprendere il suo percorso parlamentare, riprende il tema, ma con un approccio completamente differente rispetto alla mancata riforma allora proposta. I temi sul tappeto sono gli stessi: l’accesso alla dirigenza, la valutazione, i ruoli e le responsabilità, le competenze anche specialistiche necessarie; differenti però le soluzioni prospettate che vanno, per quanto ad oggi pare di vedere, maggiormente incontro all’esigenza, sentita fortemente dalla maggioranza dei dirigenti stessi, ma molto meno dalla frangia più innovatrice, di stabilità e di riduzione del rischio di dipendenza dalla politica.
Il convegno partirà proprio da questa dialettica e, tenuto conto dello stato dell’arte al momento del suo svolgimento, riproporrà, aggiornandolo all’oggi, ma soprattutto alle esigenze future, il fondamentale confronto tra responsabilità, autonomia e quella corretta e virtuosa dipendenza dai risultati che comporta comunque un rischio, che è connaturato nella stessa funzione dirigenziale.

[...riduci]
La dirigenza pubblica è stato il pilastro mancante nella, per altro ampia, riforma della PA approvata nella scorsa legislatura. La legge delega di riforma, approvata recentemente dal Consiglio dei Ministri e in procinto di intraprendere il suo percorso parlamentare, riprende il tema, ma con un approccio completamente differente rispetto alla mancata riforma allora proposta. I temi sul ta [...leggi tutto]

Programma dei lavori

Chairperson

Battini
Stefano Battini al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Stefano Battini Presidente - SNA - Scuola Nazionale dell’Amministrazione Biografia Vedi atti

Stefano Battini è professore ordinario di diritto amministrativo presso l’Università degli studi della Tuscia di Viterbo, dal 2005.

Ha iniziato la carriera accademica presso l’Università di Urbino, prima come professore a contratto (1992-1994) poi in qualità di ricercatore (1994-2001), infine in qualità di professore associato (2001-2004), sempre tenendo corsi di diritto amministrativo e di istituzioni di diritto pubblico

E’ avvocato cassazionista, esperto di questioni pubblicistiche.

È stato assistente di studio presso la Corte Costituzionale dal maggio 2008 al settembre 2011 e dal novembre 2013 fino al novembre 2014. Dal dicembre 2011 fino al dicembre 2013 ha insegnato presso la Scuola superiore dell’Economia e finanze. È stato membro dell’Advisory Board dell’Autorità di regolazione dei trasporti ed è attualmente consulente giuridico della medesima Autorità. Ha partecipato a numerose commissioni di studio, collaborando in particolare presso il Dipartimento della funzione pubblica all’attuazione delle riforme amministrative, sia nei primi anni ’90, sotto la guida dell’allora Ministro prof. Sabino Cassese, sia, più recentemente, nel quadro dell’attuazione della legge n. 124 del 2015 (riforma Madia).

Ha svolto incarichi di insegnamento all’estero, in particolare nelle Università di Parigi (SciencesPo, 2008), Buenos Aires (UBA, 2012), Santander  (UIMP, 2013).

Ha partecipato in qualità di relatore a numerosi convegni, nazionali e internazionali, fra l’altro presso le Università di Buenos Aires, Lisbona, Parigi Nanterre, New York-NYU, Parigi - SciencesPo nel 2008, Alcalà.

E’ membro dell’European Group of Public Law, dell'Istituto per le ricerche sulle pubbliche amministrazioni – IRPA, dell'Associazione italiana professori di diritto ammnistrativo (AIPDA). E’ componente del comitato di direzione della Rivista trimestrale di diritto pubblico, del comitato direttivo della rivista Munus, del comitato scientifico della Rivista della Corte dei conti.

E’ stato nominato il 15/02/2017 Presidente della SNA (Scuola Nazionale dell'Amministrazione).

Chiudi

Le aspettative dei giovani

Costumato
Lorenzo Costumato al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Lorenzo Costumato Dottorando di Economia Aziendale in Public Management, Università di Roma Tor Vergata Biografia Vedi atti

Lorenzo Costumato ha 31 anni e si occupa di performance management nella PA e di project management applicato alla gestione dei fondi europei. Laureato alla LUISS in Scienze di Governo e Comunicazione Politica, ha conseguito il Master MIMAP, Innovazione e Management della Pubblica Amministrazione, presso l’Università di Roma Tor Vergata. Collabora stabilmente con il Dipartimento della Funzione Pubblica – PCM e attualmente sta svolgendo un dottorato in Public Management presso il Dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia dell’Università di Roma Tor Vergata. Certificato ISIPM Base, fa parte del team eU-maps istituito presso l’Istituto Italiano di Project Managemen

 

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co_02_costumato_lorenzo.mp3

Chiudi

Scalabrini
Fabiana Scalabrini al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Fabiana Scalabrini Studentessa Master MIMAP - Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche, XVII Edizione Biografia Vedi atti

Fabiana Scalabrini, 27 anni. Conferma il suo interesse per il settore pubblico, iniziato nel corso degli studi triennali, con la Tesi Magistrale in Strategia e Controlli della PA con il Prof. Andrea Bonomi Savignon presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, sull’ "Integrazione tra Performance Management e Gestione del Rischio nel Settore Pubblico: Analisi di Casi Studio nel Contesto Italiano", con votazione 110 e lode e menzione accademica.

Ha svolto uno stage presso il Ministero dello Sviluppo Economico alla Direzione Generale per le Risorse, l’Organizzazione e il Bilancio. Attualmente svolge attività di ricerca con borsa di studio finalizzata al proseguimento e al completamento della formazione post-laurea in: “Integrazione fra Risk Management e performance organizzativa nelle Amministrazioni dello Stato” presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” con Responsabile Scientifico Prof. Marco Meneguzzo; ed è iscritta al Master MIMAP - Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche, presso lo stesso Ateneo, per la XVII Edizione attualmente in corso.

Chiudi

Tavola rotonda: quale dirigente per una Pubblica Amministrazione che crea valore?

Bonaretti
Mauro Bonaretti al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Mauro Bonaretti Consigliere - Corte dei Conti Vedi atti

Atti di questo intervento

05_co_02_bonaretti_mauro.mp3

Chiudi

Bertola
Michele Bertola al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Michele Bertola Presidente ANDIGEL e Direttore Generale Comune di Bergamo Biografia Vedi atti

Classe 1961, laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986 come animatore culturale ed, in particolare, ho operato in un quartiere “disagiato” in progetti e attività rivolti ai giovani a rischio di devianza. Questa esperienza, rivalutata negli impegni successivi, mi ha aiutato a ricordare la dimensione del servizio alle persone della attività della pubblica amministrazione.

Dopo altre esperienze da funzionario e dirigente di diversi Comuni nel 1998 sono stato nominato Direttore generale del Comune di Cinisello Balsamo (75.000 abitanti) fino a dicembre 2001. Nel gennaio 2002 ho ricevuto un nuovo incarico di Direttore generale del Comune di Cesena (95.000abitanti) che ho svolto fino a settembre 2007. Da ottobre 2007 a maggio 2009 sono stato Direttore generale del Comune di Legnano (57.000 abitanti) e da giugno 2009 a maggio 2013 Direttore generale del comune di Imola (70.000 abitanti).

Da luglio 2014 sono direttore generale del Comune di Bergamo (120.000 abitanti).

Il mio curriculum vitae è stato validato per la professione di Direttore Generale dalla Fondazione Alma Mater di Bologna nel luglio 2009.

Sono stato il presidente da ottobre 2007 a febbraio 2012 dell’associazione dei Direttori generali degli enti locali (ANDIGEL). Attualmente sono Presidente del Comitato Etico di ANDIGEL.

Autore del volume "Il direttore generale innovatore negli enti locali" (ed. CEL, 2006), ho collaborato con il progetto Cantieri del Dipartimento della Funzione Pubblica e ho fornito contributi in diversi dei manuali prodotti e in altre pubblicazioni di settore.

Ho diretto dal 2004 al 2008 la "Rivista dell'Istruzione - scuola e enti locali" bimestrale della Maggioli Editore.

Sono stato componente del Comitato tecnico scientifico di Legautonomie, del comitato scientifico della Rivista RU- Risorse Umane ed. Maggioli e del comitato scientifico dell’Associazione per la Trasparenza e Monitoraggio nelle Amministrazioni Pubbliche (ASTMAP).

Ho collaborato alla progettazione e ho contribuito alla realizzazione di diversi Master in City Management.

Chiudi

Atti di questo intervento

07_co_02_bertola_michele.mp3

Chiudi

Sepe
Ferruccio Sepe al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Ferruccio Sepe Capo Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria - Presidenza del Consiglio dei Ministri Vedi atti

Atti di questo intervento

08_co_02_sepe_ferruccio.mp3

Chiudi

Vignali
Luigi Maria Vignali al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Luigi Maria Vignali Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Biografia Vedi atti

Nato a Roma, in carriera diplomatica dal 1989. Ha ricoperto fra gli altri gli incarichi di coordinatore per la Rappresentanza Italiana presso l’Unione Europea a Bruxelles, di Console Generale a Gedda, di Capo Ufficio Concorsi e di Capo del Coordinamento della Segreteria Generale. Dopo essersi occupato di promozione degli eventi sportivi internazionali e ad aver svolto il delicato compito di Organismo Indipendente di Valutazione del Ministero, a inizio 2016 è stato nominato Direttore Centrale per le questioni migratorie e i visti. Dal 31 maggio 2017 è Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie.

Chiudi

Meneguzzo
Marco Meneguzzo al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Marco Meneguzzo Professore Ordinario di Economia Aziendale - Università di Roma Tor Vergata Vedi atti

Atti di questo intervento

10_co_02_meneguzzo_marco.mp3

Chiudi

Tardiola
Andrea Tardiola al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Andrea Tardiola Segretario Generale - Regione Lazio Biografia Vedi atti

Andrea Tardiola ha lavorato presso la Presidenza del Consiglio, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il Ministero della salute, attualmente ricopre la carica di Segretario Generale della Regione Lazio. Laureato in scienze politiche a Roma, successivamente specializzato in scienze dell’amministrazione a Bologna, ha frequentato la Scuola superiore della Pubblica amministrazione. I suoi campi di lavoro e di studio sono: i sistemi gestionali nelle amministrazioni pubbliche, con particolare attenzione alle funzioni di programmazione e controllo; le implicazioni degli assetti organizzativi sulla governance delle politiche pubbliche, con riferimento alle evoluzioni successive alla riforma costituzionale del 2001; negli anni recenti ha applicato queste chiavi di lettura al settore delle politiche di welfare, specificamente alle politiche sociali e a quelle sanitarie.

Chiudi

Atti di questo intervento

11_co_02_tardiola_andrea.mp3

Chiudi

Conclusioni

De Giorgi
Marco De Giorgi al convegno: "Il dirigente della PA del futuro" - FORUM PA 2019
Marco De Giorgi Direttore generale, Ufficio per la Valutazione della Performance - Dipartimento Funzione Pubblica Biografia Vedi atti

45 anni, di origini pugliesi, dal 2004 è Consigliere di ruolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Attualmente è Direttore generale dell’Ufficio per la valutazione della performance del Dipartimento della funzione pubblica. Dal 2008 al 2012 è stato incaricato, con decreto del Presidente della Repubblica, di svolgere le funzioni di Segretario Generale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Sul piano della formazione, dopo essersi laureatosi con lode in Giurisprudenza, indirizzo giuridico-economico, presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca, sempre con lode, in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica. Amministrazione presso l’Università La Sapienza di Roma con il coordinamento del prof. Sabino Cassese. E' autore di vari articoli di Diritto pubblico e Organizzazione amministrativa su riviste giuridiche specializzate e svolge attività accademica e di ricerca in materia di Diritto amministrativo presso le Facoltà di Giurisprudenza delle università LUISS e LUMSA di Roma (corso di Innovazione delle organizzazioni amministrative).

Chiudi

Atti di questo intervento

04_co_02_degiorgi_marco.mp3

Chiudi

Torna alla home