Torna a Eventi FPA

partner

A.C.I. - Automobile Club d'Italia

L’Automobile Club d’Italia è la più antica istituzione nazionale della mobilità e - con oltre un milione di soci - la più grande libera associazione italiana.

Da 112 anni promuove una mobilità sicura, efficace, economica e pulita, attraverso un esclusivo contributo di esperienza, cultura, passione e professionalità.

Membro fondatore della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile, l’organismo che associa 230 organizzazioni di 130 Paesi), è l’Autorità italiana per lo sport automobilistico, federata al CONI, con oltre 40.000 tesserati professionisti.

Aci è una realtà dal fortissimo radicamento territoriale, grazie a 106 Automobile Club provinciali, 103 uffici provinciali e oltre 1.500 delegazioni, ai quali si aggiungono officine convenzionate, punti di soccorso stradale, agenzie assicurative SARA, autoscuole ACI-Ready2Go e autodromi, per oltre 4.000 punti di contatto sul territorio.

Esperienza, know-how, tecnologie, elevati standard di informatizzazione la rendono uno dei principali fornitori di servizi per Pubbliche Amministrazioni e cittadini.

ACI gestisce il Pubblico Registro Automobilistico, che - assolvendo alla funzione di pubblicità legale - assicura certezza e sicurezza della circolazione giuridica dei veicoli, e fornisce servizi pubblici essenziali a collettività, Pubbliche Amministrazioni, Autorità Giudiziaria e aziende.

In regime di convenzione con Regioni e Province Autonome, infine, l’ACI riscuote Imposta provinciale di Trascrizione e Tasse automobilistiche, assicurando equità contributiva, certezza ed efficacia dei controlli.

 

 

 


E' partner di

martedì, 14 Maggio 2019

09:30
13:30

Una PA collaborativa per creare valore[sc.01]

Giunto alla sua 30° edizione, FORUM PA rilegge la sua storia, ma guarda soprattutto al futuro e al percorso necessario perché la PA sia davvero e sia riconosciuta come attore fondamentale nell’innovazione del Paese, verso uno sviluppo equo e sostenibile. All’interno della Conferenza, che vedrà un vivace alternarsi di voci diverse, con una grande attenzione [...segue]

mercoledì, 15 Maggio 2019

10:00
13:00

Tavolo di lavoro Smart City & Internet of Things[tl.04_a]

“Una città smart e responsive fa ricorso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per produrre, elaborare e condividere informazioni cosi da prendere prontamente le migliori decisioni per portare avanti processi di innovazione e per migliorare la qualità della vita, i livelli di occupazione, la competitività, la sostenibilità economica, soc [...segue]

mercoledì, 15 Maggio 2019

14:30
18:00

Servizi pubblici digitali: il cittadino è finalmente al centro?[co.06]

L’Italia resta il fanalino di coda tra i Paesi dell’unione Europea per utilizzo di servizi pubblici digitali da parte di cittadini e imprese: secondo l’eGovernment Benchmark 2018, solo il 22% degli italiani interagisce online con la pubblica amministrazione, contro una media europea del 53%. Eppure, gli ultimi mesi hanno fatto registrare anche alcuni trend positivi, soprat [...segue]

mercoledì, 15 Maggio 2019

14:30
18:00

Città intelligenti, sostenibili e responsive[co.14]

Una città smart e responsive fa ricorso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per produrre, elaborare e condividere informazioni cosi da prendere prontamente le migliori decisioni per portare avanti processi di innovazione e per migliorare la qualità della vita, i livelli di occupazione, la competitività, la sostenibilità econom [...segue]

giovedì, 16 Maggio 2019

09:30
13:30

La trasformazione digitale del PAese. Come creare valore attraverso una nuova e fattiva partnership pubblico-privato[sc.02]

La digitalizzazione della PA costituisce un fattore abilitante per il miglioramento della trasparenza e della qualità dei servizi erogati al cittadino, ma rappresenta anche un driver di sviluppo e di rafforzamento della capacità innovativa dell’intero Paese, e quindi, di creazione di valore. Negli ultimi mesi sono stati fatti molti passi avanti&nbs [...segue]

giovedì, 16 Maggio 2019

11:45
14:30

La blockchain per una gestione distribuita e condivisa dei servizi pubblici[co.11]

Secondo il World Economic Forum, entro il 2025 il 10% del PIL mondiale sarà sviluppato attraverso la blockchain. L’applicazione di tecnologie basate su registri condivisi acquisirà infatti sempre maggiore importanza nei processi di innovazione di imprese, organizzazioni e pubbliche amministrazioni. Una consapevolezza che inizia a farsi largo anche nel nostro Paese. Con l [...segue]

Torna alla lista dei Partner